Suonare con due mani

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Suonare con due mani

Messaggio  nik_berardi il Ven Mag 29, 2009 12:53 am

Ciao,
ho visto la lezione che hai appena postato su youtube sullo studio di un pezzo con entrambe le mani. Come sai il mio obiettivo è dare l'opinione di una persona che ha studiato e continua a studiare da molti anni, e non contestare o fare sempre quello che dice il contrario, quindi ti dico che cosa ne penso.

In questo caso credo che si debba fare una differenza tra i vari pezzi che si vogliono suonare, perchè in base alla difficoltà e alla composizione, si decide come studiarli. Questo non significa che i brani facili si debbano suonare subito a 2 mani, mentre quelli difficili si debbano studiare separatamente per poi unirli; infatti alcuni pezzi di una certa difficoltà richiedono subito uno studio a mani unite proprio come hai detto tu per una questione di assimilazione, ma questo è possibile farlo solo se almeno una delle 2 mani ha una partitura relativamente intuitiva.
Se non fosse così, più che uno studio diventerebbe una lettura di nota in nota, che io ritengo una cosa alquanto controproducente, poichè sicuramente non si riesce a mantenere i ritmi e il tempo originali del brano, e in più le mani non si abituano a fare i passaggi come dovrebbero. In parole semplici, per ogni brano che suoniamo, per ogni battuta, il cervello impara i passaggi che le dita, le mani, e anche le stesse braccia devono fare per suonare correttamente il brano; quando si dice di aver imparato un pezzo, vuol dire che il cervello sa esattamente dove mandare ognuna di queste tre parti, con tempi e distanze giuste. Se uno si abitua a suonare le due mani insieme, non raggiungerà mai un'agilità che gli permetta di eseguire in modo più che fluido il tutto, o per lo meno ci metterà più tempo. Se invece si studia una mano per volta, il risultato deve essere questo: studio con una mano, prima eseguendo un pezzo per volta, poi unendo pian piano, arrivando ad una velocità che superi almeno del 20-30% la velocità originale del brano. In questo modo quando dovrò suonare con entrambe le mani, non avrò problemi a ricordarmi lo spartito e ad arrivare in tempo sulle note. Fatto questo con una mano, faccio la stessa cosa con l'altra, e inizio poi ad unire battuta per battuta.

Ti posto qui due brani d'esempio per farti capire che cosa intendo quando dico che il metodo che consigli è impossibile in alcuni casi.



Questo è un improvviso di Chopin, di livello sicuramente abbastanza elevato. Come puoi notare, senza stare a parlare di tempi nei dettagli, nello spazio in cui la mano destra suona 8 note, la sinistra ne suona 6. Come risolveresti in questo caso lo studio?
Purtroppo, è molto difficile riuscire a suonare subito insieme le due parti, poichè il cervello ci porta a suonare le note insieme, e alla destra ne avanzano 2..L'unico modo è di studiare la destra perfettamente, come note e tempi, la sinistra uguale, e poi cercare di unirle, con grande fatica; alla fine verrà automatico, ma solo dopo grande studio.




Qui il problema è solo con le note, e non con i tempi. E' un brano decisamente più semplice del precedente, ma che richiede grande espressione. La sinistra va avanti di accordi in accordi, tanto per farla facile, e sono accordi che bisogna imparare. Suonando con entrambe le mani allo stesso tempo, la destra filerebbe senza problemi visto la semplicità almeno in queste prime battute, ma la sinistra..? Rallenterebbe tutto di certo; per questo tipo di brani infatti lo studio è diverso, e ci sono metodi per milgiorare queste tipologie.


L'intervento è venuto un po' lungo, scusate tutti..=D
Ovviamente accetto i pareri di tutti, specialmente il tuo Patrix in modo da poterci confrontare.
avatar
nik_berardi

Messaggi : 103
Data d'iscrizione : 23.02.09
Età : 25

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum