ABBELLIMENTO-ACCIACCATURA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ABBELLIMENTO-ACCIACCATURA

Messaggio  Patrixpiano il Mer Apr 01, 2009 12:12 am



L'acciaccatura (o appoggiatura breve[1] in quanto definibile anche come un'appoggiatura dalla durata brevissima) è disegnata con una o più note di valore breve. Quando è una sola nota, essa è tagliata, per distinguerla dall'appoggiatura, da una linea in diagonale. Nell'acciaccatura multipla invece le note sono due o più e vengono scritte con delle semicrome, biscrome, semi biscrome o fuse senza taglietto, legate alla nota reale. Il termine acciaccatura deriva dal verbo acciaccare che significa schiacciare; la nota piccola infatti toglie una frazione molto breve della durata della nota da essa preceduta o succeduta, la durata dell'esecuzione è quindi molto breve.

Nella musica barocca, antica e classica — nelle quali l'attacco coincideva con l'accento ritmico — l'acciaccatura veniva eseguita quasi sempre in battere e quindi toglieva solo una minima parte al valore della nota reale. Nella musica romantica e contemporanea l'attacco è generalmente in levare — quindi appena anticipato — e cade sulla nota reale; l'acciaccatura toglie alla nota precedente un valore molto piccolo.

Possono essere semplici, doppie, triple o intermedie.

Segni di appoggiature e di acciaccature sono spesso frequenti anche prima degli accordi.
avatar
Patrixpiano
Admin

Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 21.02.09
Età : 34
Località : abruzzo

Vedi il profilo dell'utente http://patrixpiano.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum